Agricoltura ed aree protette: curare i territori per favorire l’economia delle comunità

Avere prodotti salutari a tavola è fondamentale, in quanto una sana alimentazione è motivo di benessere. La sicurezza alimentare passa però da temi quali la sostenibilità delle coltivazioni, la mitigazione del clima, il rispetto delle stagionalità di frutta e verdura e la riscoperta delle eccellenze produttive locali.

Di questo si parlerà martedì 28 marzo, dalle ore 9:30, in occasione del convegno “Coltivare il futuro – L’agricoltura e la gestione delle aree Natura 2000”.

Il primo tema sarà “Esperienze e buone pratiche delle aree protette in campo agricolo”: interverranno Lucia Venturi (presidente Parco della Maremma), Agostino Casillo (presidente Parco del Vesuvio) e Tommaso Navarra (presidente Parco del Gran Sasso e Monti della Laga), con il coordinamento di Antonio Nicoletti (responsabile aree protette Legambiente).
Alle 11:00 Vittorio Alessandro (presidente Parco delle Cinque Terre e vicepresidente Europarc) parlerà della “Carta europea dell’agricoltura sostenibile”, mentre alle 11:20 avrà luogo la tavola rotonda “Agricoltura ed aree protette: curare i territori per favorire l’economia delle comunità”, a cui interverranno Rossella Muroni (presidente nazionale Legambiente), Giampiero Sammuri (presidente Federparchi), Maurizio Gubbiotti (presidente Roma Natura), Mario Guidi (presidente nazionale Confagricoltura), Cristiana Avenali (consigliere Regione Lazio), Andrea Ferrante (presidente “Città dell’altra economia”) e Stefano Pisani (presidente “Città Slow International”), moderati da Elisabetta Galgani de “La Nuova Ecologia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *